Le serie televisive d’avventura sono l’ideale per viaggiare, emozionarsi e scoprire posti nuovi rimanendo seduti comodamente sul divano. Costumi e usanze inedite, culture differenti, affascinanti paesaggi sono alla base del desiderio dell’uomo di ampliare le proprie conoscenze ed espandere i propri orizzonti, anche se soltanto mentali. Una sete di avventura che da sempre spinge soltanto “alcuni” ad andare realmente oltre i propri confini. Per la gente più comune è comunque possibile veder soddisfatta tale voglia di conoscenza emozionandosi davanti alla tv, a volte accompagnati da una buona pizza. Viaggiare con l’immaginazione è il primo passo per scoprire nuovi mondi che nella realtà ci stanno un pò stretti.

Migliori serie televisive d’avventura dal 2000

Le serie televisive d’avventura sono un genere che piace molto agli spettatori e di conseguenza la produzione al riguardo è stata sempre molto vasta. Selezionare le migliori non è impresa facile ma ci proviamo. Andiamo a scoprire quali sono alcune delle serie tv più amate dal grande pubblico nel corso degli anni duemila.

Fantascienza, azione e naturalmente tanta avventura in “Firefly”, una serie tv del 2002 che racconta le vicende dell’equipaggio dell’astronave Serenity. Il Capitano Malcolm Reynods e gli altri membri prendono a bordo due fuggiaschi, i fratelli Tam, e da quel momento nulla sarà più come prima.

Quattro stagioni mandate in onda finora per “Black Sails”, fra le serie tv di avventura e azione più seguite in tutto il mondo. Narra le vicende del Capitano Flint, un pirata, e del suo equipaggio. Dimora nell’isola di New Providence, località dove pullulano delinquenti, avventurieri, ladri, meritrici e sognatori di ricchezze. Flint accoglie a bordo il giovane John Silver che gli svela di possedere una mappa che porterà a un ricchissimo tesoro. L’avventura tra i sette mari può dunque avere inizio.

Sono ben 9 le stagioni andate in onda per il popolarissimo “24”, un produzione che fa dell’action il proprio punto cardine. Ormai terminata, narra l’elettrizzante vita di Jack Bauer, un agente federale impegnato quotidianamente nel cercare di impedire conflitti e sventare cruenti attentati.

È ancora in corso dopo 6 Stagioni la serie tv d’avventura “Vikings”, la cui prima produzione risale al 2013. Racconta le vicissitudini delle tribù vichinghe e più in particolare dell’epico guerriero Ragnar Lothbrok che da pescatore diventerà imperatore di Svezia e Danimarca. Una fantastica e imperdibile impresa.

Fra le più recenti serie televisive d’avventura che sin da subito hanno conquistato pubblico e critica facciamo rientrare sicuramente “Taboo”, giunta alla seconda stagione. Racconta la storia di James Keziah Delaney che dopo essere rientrato dall’Africa con un refurtiva di preziosissimi diamanti, ha un solo scopo: vendicare la morte di suo padre. Nel frattempo avvia un fiorente commercio mercantile mettendosi contro i potenti armatori inglesi e americani.

Migliori serie tv anni 70-80

Facciamo un passo indietro nel tempo e andiamo a scoprire quali sono alcune delle più emozionanti serie tv d’avventura degli anni Settanta e Ottanta, in cui spicca una buona dose di action, oltre a intricati casi da risolvere e persone da salvare.

Partiamo da “MacGyver”, ben 7 stagioni, con il primo episodio mandato in onda nel settembre del 1985. Le avventure di un agente laureato in fisica che ricorre a tutte le sue conoscenze scientifiche per riuscire a cavarsela in qualsiasi circostanza.

Sono invece 5 le stagioni per il popolarissimo “A-Team”, uscito sugli schermi per la prima volta il 23 gennaio 1983. Protagonisti della serie tv quattro veterani del Vietnam accusati ingiustamente di un crimine e per questo inseguiti dall’esercito. Nel corso delle loro avventure, salvano gli innocenti dai soprusi.

Genere “avventura – poliziesco” per Magnum P.I., un ex marine che vive nelle isole Hawaii, ospite del miliardario Robin Masters. Magnum lavora come investigatore privato, gira in Ferrari e viene affiancato dagli amici Rick, T.C. e dal maggiordomo della villa, Jonathan Quayle Higgins. Ben 8 stagioni con il primo episodio apparso in tv nel 1980.

Datata 1984 la serie “Miami Vice”, tanta avventura e azione per i due poliziotti James “Sonny” Crockett e Ricardo “Rico” Tubbs. Spinosi casi di criminalità, fantastiche ambientazioni e stupende colonne sonore per un autentico cult del genere degli anni Ottanta. In tutto sono state 5 le stagioni prodotte.

Infine segnaliamo “Starsky e Hutch”, serie datata 1975. Le vicende di due “piedipiatti americani” che lottano contro il crimine. Due poliziotti particolarmente in gamba che diventano grandi amici, all’inseguimento di delinquenti sempre a bordo della leggendaria Ford Gran Torino rossa con striscia bianca ai lati.

Serie tv d’avventura top: “Il Trono di Spade”

Il Trono di Spade è fra le serie televisive americane di successo degli ultimi anni. Una fantastica avventura apparsa per la prima volta nell’aprile del 2011, in cui si narrano le vite e le imprese di diversi personaggi, ambientate in un mondo irreale formato dai continenti Westeros ed Essos. La conquista del Trono di Spade dei Sette Regni è il motivo delle continue lotte tra diverse potenti nobili dinastie.

Il Trono di Spade ha raggiunto numeri record di telespettatori in tutto il mondo ed è particolarmente apprezzata anche dalla critica. È la serie televisiva numero uno nell’Academy of Television Arts & Sciences, aggiudicandosi in questi anni ben 38 Premi Emmy su 106 nomination in totale.

La settima stagione si è conclusa lo scorso 27 agosto 2017. L’ultima è in produzione e sarà mandata in onda entro il 2019. A dimostrazione del grandissimo successo, sono in vendita in tutto il mondo T-shirt, tazze, oggetti e giochi da tavolo ispirati alla serie. A New York è possibile trovare perfino un negozio dedicato interamente a “Game of Thrones”.

Il Trono di Spade è stata inoltre premiata come “miglior nuova serie televisiva” alla Television Critics Association Award ed ha vinto gli Scream Award 2011 come “miglior serie televisiva”, “miglior attore non protagonista” (Peter Dinklage) e “miglior attrice esordiente” (Emilia Clarke).

Articoli Correlati

Write a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *